Globo CooperativaGlobo Cooperativa
calendario potatura alberi da frutto

Calendario potatura alberi da frutto: quando potare le piante

Avere il pollice verde non significa necessariamente conoscere tutti i trucchi per fare l’orto. La potatura alberi da frutto, ad esempio, è un’operazione non semplice da effettuare. Per conoscere come e quando effettuare la potatura kiwi o le potature pero, basta tuttavia seguire pochi semplici consigli e rispettare il calendario delle potature.

Potatura piante da frutto: come fare

La potatura alberi da frutto non consiste soltanto nello sfoltimento della pianta. Quando si parla di potatura alberi, è fondamentale conoscere la loro morfologia. Come sono fatte le piante che vogliamo recidere? Tutte sono dotate di branche e rami: questi possono essere forniti di gemme a fiore, a legno o di entrambe insieme. I rami con gemme a fiore e a legno sono quelli che producono più frutti e, quando si effettua la potatura piante, bisogna avere cura di lasciarne un buon numero.

Preventivo gratuito per giardinaggio

A cosa serve

La potatura degli alberi di frutto serve ad armonizzare la crescita della pianta. Chi la effettua nel modo corretto riesce a stabilizzare la sua crescita, a regolarizzare la produzione fruttifera e a rendere più forte l’albero. Esistono diversi modi per fare la potatura (che può essere di formazione o di produzione) e, soprattutto, esiste un calendario da rispettare per ogni pianta.

Periodo di potatura degli alberi da frutto: calendario

Qual è il momento migliore per procedere alla potatura alberi da frutto? Ogni pianta ha una sua storia e delle proprie necessità. Conoscere a fondo gli alberi da frutto significa rispettare il calendario delle potature e seguirlo. Convenzionalmente si tende a procedere così:

  • Gennaio: potatura melo, potatura pero e kiwi
  • Febbraio: si possono ancora potare kiwi, melo e pero. Inoltre è un buon periodo per eseguire la potatura di albicocco e susino
  • Marzo: potatura degli agrumi, di vite e pesca
  • Aprile-maggio: si potano i rami danneggiati dalle gelate invernali e quelli esterni
  • Giugno-luglio-agosto-settembre: si effettua la potatura successiva al raccolto o la potatura di allevamento. Questa operazione serve a rimuovere le parti morte della pianta, i rami secchi o danneggiati
  • Ottobre-novembre: nessuna potatura
  • Dicembre: si inizia ad effettuare nuovamente la potatura pero, melo, susino e albicocco

Una volta imparato il calendario potatura, non resta che dotarsi degli strumenti adatti e iniziare. Anche in questo caso molto dipende dalla pianta o dall’albero sul quale si interviene. Non possono mai mancare guanti da giardino, forbici, seghetto, cesoia e il mastice cicatrizzante, fondamentale per creare una barriera contro i parassiti.

Se hai dubbi su come procedere e non vuoi rovinare le tue piante da frutto, chiedi a noi un preventivo gratuito. Siamo i migliori a Roma e provincia! Chiamaci allo 06 64831343 o scrivici a info@globo-services.it

valeria
About valeria

No Comments

Leave a Comment