Globo CooperativaGlobo Cooperativa
detrazioni condizionatore

Detrazioni condizionatore: come ottenere il bonus condizionatori 2019

La morsa del caldo non dà tregua? Di fronte a un’estate torrida, se non si ha la possibilità di andare al mare, nulla rinfresca meglio di un condizionatore d’aria. Questa macchina termica ha la funzione di alzare e abbassare la temperatura ed è utile anche d’inverno per riscaldare casa. L’evoluzione di questo elettrodomestico permette ad oggi di risparmiare sulla bolletta di luce e gas rispetto al passato, ma i vantaggi non si fermano qui. Grazie al bonus condizionatori 2019, è infatti possibile ottenere detrazioni condizionatore acquistandone uno nuovo.

Detrazioni condizionatore: cosa sono

Le detrazioni condizionatore sono legate al miglioramento dell’efficienza energetica in un immobile. Per questo tipo di Ecobonus è prevista una detrazione Irpef dal 50% al 65% a seconda della tipologia di intervento. La detrazione fiscale si inserisce nella dichiarazione dei redditi 2019 da presentare nel 2020.

Come ottenere la detrazione fiscale condizionatori

Per poter beneficiare dell’Ecobonus deve sussistere una condizione: la tracciabilità del pagamento. Pertanto l’acquirente deve presentare come documentazione:

  • Pagamento documentato tramite fattura, bonifico postale o bancario
  • Causale comprensiva di Codice Fiscale di chi effettua l’acquisto
  • Partita IVA e intestazione del rivenditore presso cui è stato fatto l’acquisto

Detrazione condizionatori: a quanto ammonta l’Ecobonus

Stabilito la possibilità di ottenere le detrazioni condizionatore, resta da capire a quanto ammonta il bonus. La discriminante risiede nella tipologia d’intervento. Nel dettaglio:

  • Bonus condizionatore pari al 50% della spesa se si acquista un condizionatore a pompa di calore per ristrutturazione edile. La detrazione è prevista sia in caso di acquisto per uso privato (domestico) o pubblico (attività lavorativa).
  • Sconto fino al 65% della spesa per la sostituzione di vecchi condizionatori. Detrazioni condizionatore massima pari a 46.154 euro
  • Detrazioni fiscali condizionatori pari al 50% per condizionatore a risparmio energetico (classe A+) per ristrutturazione edilizia straordinaria che prevede il ricorso al Bonus mobili

Bonus condizionatori: modelli

Per disporre delle detrazioni condizionatore è sufficiente che l’elettrodomestico rispetti i requisiti fissati dal Decreto Crescita. Rientrano tra i modelli condizionatori Ecobonus anche quelli senza unità esterna e quelli portatili. I modelli di condizionatore devono garantire un certificato risparmio energetico (classe A+) e avere impianti a pompa di calore che assicurano alta efficienza energetica. A questo punto si può ottenere uno sconto dal 50% (bonus ristrutturazioni o mobili per ristrutturazioni straordinarie) al 65%. In sede di acquisto l’IVA è invece agevolata al 10%. Chi acquista condizionatori a risparmio di calore o sostituisce quelli vecchi, quindi, non pagherà l’IVA al 22%:

Se hai acquistato un condizionatore approfittando delle detrazioni, completa la scelta vincente affidando la sua installazione a veri professionisti. Globo Services Roma è l’azienda che monta in casa e in ufficio tutti i climatizzatori mono e multi split, a parete, a soffitto, con o senza unità esterna.Prenota il sopralluogo con i nostri esperti: chiamaci e troveremo la soluzione migliore per te!

valeria
About valeria

No Comments

Leave a Comment