Globo CooperativaGlobo Cooperativa
manutenzione ordinaria giardino condominiale

Manutenzione ordinaria giardino condominiale: chi paga le spese?

Il giardino condominiale è una parte dell’edificio di proprietà comune. Del verde condominiale, che arricchisce il decoro abitativo, usufruiscono tutti i condomini in ugual misura. Bambini e anziani lo usano per ritemprarsi nelle ore più fresche, chi lavora lo vive magari come semplice zona di passaggio. Come funziona, però, la manutenzione ordinaria giardino condominiale? A chi spetta il pagamento delle spese e in quale misura?

Manutenzione giardino condominiale: legge

In un condominio esistono due tipi di manutenzione: ordinaria e straordinaria. Non sempre è facile distinguerle, per cui si ricorre ad assemblee condominiali e si nomina un amministratore. Le opere di manutenzione ordinaria sono disciplinate dall’art.3, comma 1, del d.p.r. n. 380/2001. Questi definisce le opere di manutenzione ordinaria come interventi volti alla riparazione, al rinnovamento e alla sostituzione delle finiture degli edifici, nonché quelli necessari ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti.

Giardino o cortile? Differenze

L’errore che si commette comunemente è quello di confondere giardino e cortile. Il giardino condominiale non è uno spazio interno ed è la parte destinata alla coltivazione di fiori, piante e alberi. Il cortile è invece è lo spazio comune collocato all’interno tra due o più edifici, che permette anche il transito o la sosta dei veicoli.

Spese giardino condominiale: quali sono

Le spese di manutenzione ordinaria giardino condominiale possono essere molteplici. Ad esempio:

  • Taglio erba giardino condominiale
  • Potatura di piante, alberi o siepi
  • Gestione e manutenzione del verde
  • Coltivazione di piante
  • Costi di gestione: acqua per irrigare, arnesi per curare erba e piante
  • Costo del giardiniere

Tutte queste voci spesa rientrano nella manutenzione ordinaria del giardino. Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria (acquisto di nuove piante, creazione di un parcheggio o di un’area di gioco per bambini, etc.), invece, è necessario il consenso dei condomini. In questo caso si procede all’assemblea e la delibera avviene a maggioranza.

Ripartizione spese giardino condominiale

A questo punto non resta che rispondere alla domanda originaria: chi paga le spese giardino condominiale? Come avviene la ripartizione delle spese di manutenzione ordinaria giardino condominiale? Essendo il giardino un bene di tutti i condomini, le spese vanno affrontate da tutti in proporzione alle quote millesimali di proprietà. Per tutte le trasformazioni extra, non considerate ordinarie, si passa invece attraverso l’approvazione dell’assemblea condominiale.

Per avere la migliore qualità al giusto prezzo, affidati alla professionalità di Globo Services. Chiama subito allo 06.64831343, descrivi l’area che vuoi curare e ricevi subito il migliore preventivo (gratuito), fatto su misura per te: senza brutte sorprese e senza costi inutili!

valeria
About valeria

No Comments

Leave a Comment