Globo CooperativaGlobo Cooperativa

Rose in inverno: come curarle al meglio?

Rose in inverno? Ebbene sì! La rosa è una delle piante ornamentali più diffuse e amate in Italia e in Europa. Alcune specie sono particolarmente forti e resistenti, tanto da fiorire anche durante l’inverno. Non è infrequente, infatti, avere nei nostri giardini punti di rosa e di rosso grazie alle rose più tenaci. Come possiamo prendersi cura di questa pianta, per permetterle di fiorire al gelo, ma anche per garantirle lunga vita durante la primavera?

La posizione delle rose conta

Affinché le rose possano superare indenni l’inverno è molto importante la loro posizione: ricevono luce? Quanta? Sono in pieno terreno o in vaso? Tutti questi aspetti sono fondamentali. Per quanto le rose riescano a resistere fino a -10°C, è bene evitare di stressarle. Se sono in vaso sono più delicate e soggette alle intemperie, ma possiamo spostarle più facilmente in un posto riparato.

La pacciamatura per le rose

Questa tecnica è molto diffusa nel giardinaggio ma anche e sopratutto tra chi si occupa dell’orto. Consiste nel creare uno strato di pacciame (foglie secche, corteccia, piccoli legnetti) alla base della pianta. Questo aiuta a proteggere il terreno da eccessiva umidità, da eccessivo gelo (o sole, in estate) e anche dalla crescita delle erbacce.

La concimazione delle rose in inverno

Meglio evitare. Il momento ideale sarebbe stato in autunno, anche inoltrato, ma meglio rinviare il momento della concimazione all’inizio della primavera.

Potare le rose in inverno: sì o no?

Sì. La potatura per le rose in inverno può essere fatta, specialmente in questo momento, che va da gennaio a marzo. Il periodo di riposo eviterà alla pianta maggiori traumi.

Nel dubbio, però, non rovinare le tue preziose rose. Affidati ai nostri esperti per una cura ottimale della pianta, per fiori sempre più belli e colorati! Contattaci per un preventivo gratuito e senza impegno.

Preventivo gratuito per giardinaggio

valeria
About valeria

No Comments

Leave a Comment